Luigi Zolin Cibo (VI)


L’atmosfera è quella dei “casolini” di una volta dove, tra banchi colmi di specialità di ogni genere, sacchi di farina e vecchie credenze, si muovono ragazzi vestiti come impeccabili garzoni di bottega pronti a servire in tavola i sapori autentici della tradizione veneta. Sempre presente in sala, il padrone di casa Luigi Zolin è un eclettico artista artigiano che nella vita è sempre riuscito ad inseguire i suoi sogni trasformandoli in professioni di successo: sarto (nel 1972 apre a Sandrigo il suo primo negozio di prêt-à-porter e collaborerà in seguito per le maison di moda più celebri da Givenchy a Valentino*), event designer (nel 2002 inaugura il suo negozio di scenografie floreali) ed oggi anche raffinato gourmand, una passione che condivide con la sorella Giuseppina, cuoca, e che culmina nel 2010 con l’apertura di una gastronomia con cucina di alta qualità.
Per la sua “bottega dei sapori”, Luigi ha scelto un vecchio negozio di ferramenta, in un pittoresco palazzetto di fine ‘700 nel centro di Sandrigo, di cui ha voluto mantenere l’insegna, il pavimento ed i vecchi infissi di legno per accentuarne il fascino retro. La sala principale è dominata da enormi tavoloni di legno conviviali, che Luigi “veste” con originali composizioni che si ispirano ai prodotti di stagione, e da una miriade di prodotti catalogati ad arte negli scaffali alle pareti. Tutte le materie prime utilizzate in cucina si trovano, infatti, in vendita nel negozio, e sono state rigorosamente selezionate tra le migliori aziende che utilizzano in particolar modo metodi di coltivazione biologica e i presidi Slow Food. Le chicche sono infinite: dal riso Acquarello di Vercelli, l’unico arricchito con la sua gemma, alle farine del Mulino Marino di Cuneo utilizzate per il pane e la pasta fatti a mano, dalle piccole lenticchie di Ustica alla gallina padovana sino al carciofo violetto dell’isola di Sant’Erasmo a Venezia.

Luigi ZolinLa genuinità della materia prima rispecchia il menù che guarda alla tradizione veneta, dagli gnocchi fatti in casa al pasticcio di carne, con qualche eccezione per piatti internazionali come il riso basmati integrale con il pollo al curry che rispecchiano lo staff internazionale del ristorantino. Il piatto principe che non manca mai è il Bacalà alla Vicentina  una delle ricette “capolavoro” di Giuseppina, ma ricordiamoci anche che Sandrigo è la città della Venerabile Confraternita del Bacalà alla Vicentina – servito con polenta biologica del Mulino Marino. In settimana i menu sono due: quello di mezzogiorno, con piatti più semplici, e quello della sera a base di ricette più elaborate; al weekend il menù è, invece, unico, mentre il venerdì si prediligono le proposte di pesce come vuole la tradizione.

Tutto, dalla mise en place, solo all’apparenza frugale, al servizio, è orchestrato secondo un cerimoniale perfetto in ogni minimo dettaglio da Luigi: le stoviglie ricordano i tipici servizi “della nonna” in maiolica bianca ed il caffè, una miscela di varietà Arabica coltivata in Guatemala ad alta quota, è servito come una volta con la moka tradizionale in bicchierini trasparenti (il “bicérin”, come si usava prima che la porcellana diventasse largamente diffusa in Europa). Contenuta, ma molto curata, la carta dei vini, tutti disponibili anche al bicchiere, che comprende anche una selezione di birre artigianali.
A pochi metri da Luigi Zonin Cibo, in Piazza V. Emanuele al N. 13, si trovano anche Luigi Zolin Casa, il negozio di fiori e home decor, e la sartoria, aperta su appuntamento.

IL SEGRETO

*Nella sua lunga e poliedrica carriera, Luigi ha lavorato come sarto per le più grandi case di moda: Christian Dior, Givenchy, Nina Ricci, Valentino. Proprio a Roma, per il grande stilista, Luigi ha vestito alcune tra le donne più belle al mondo ed ha “restaurato” gli abiti più iconici dello stilista per la mostra per i 45 anni della Maison tenutasi nel 2007 al museo dell’Ara Pacis. Nel suo piccolo atelier di sartoria Luigi custodisce, infatti, un prezioso tesoro fatto di disegni e modelli originali realizzati nel corso degli anni per i celebri stilisti con cui ha collaborato.

Info Utili:

Luigi Zolin Cibo
Via Roma 14
36066 Sandrigo, Vicenza
+39 0444 750542

Primi: 8 – 14 euro
Secondi: 13 – 18 euro
Dolci: 6 euro

Altri articoli

Al Pompiere - Veneto Secrets
Al Pompiere (VR)
15 novembre 2017
Danieli Hotel - Veneto Secrets
Cosa fare a Venezia: il luxury brunch
7 novembre 2017
Frasca Borgoluce - Veneto Secrets
Frasca Borgoluce (TV)
7 novembre 2017
Casa Balbi il Barco - Veneto Secrets
Il Barco Casa Balbi (TV)
30 ottobre 2017
Secret Bistrot Al Tezzon - Veneto Secrets
Secret Bistrot @ Al Tezzon (PD)
11 ottobre 2017
Osteria al Castelletto da Clemi - Veneto Secrets
Osteria al Castelletto da Clemi (TV)
29 settembre 2017
Hotel Danieli - Veneto Secrets
Hotel Danieli Venezia (VE)
27 settembre 2017
Luna Sentada - Veneto Secrets
Luna Sentada (VE)
27 settembre 2017
Cantina da Gigetto - Veneto Secrets
Da Gigetto – Cantina (TV)
26 settembre 2017