Local (VE)

Aperto nel 2015, Local è una nuova, giovane stella gourmet nella costellazione della ristorazione veneziana di qualità che è subito entrata di diritto nell’olimpo delle guide enogastronomiche più blasonate. Il nome ha il duplice significato di “locàl”, che in veneziano significa “posto dove si mangia e beve in compagnia”, ma anche lòcal a sottolineare la filosofia a km0 che contraddistingue il ristorante. A questi ne aggiungiamo un terzo: ovvero l’essere frequentato da una bella clientela “locale”, fuori dai circuiti turistici della città.

Molto chic l’interior design, progettato e curato nel più minimo dettaglio dai titolari, Luca e Benedetta (già noti nel mondo della buona tavola per il ristorante di famiglia Wildner), che hanno disegnato il logo, gli originali punti luce e commissionato il resto dell’arredo ai migliori artigiani locali. All’entrata, giocano un ruolo da protagonisti la cucina a vista, il balcone del bar rivestito dalle pance di botti di Valpolicella nelle mille nuance del vino e un prezioso, quanto originale, pavimento alla veneziana in granulato di marmo dove sono state incastonate a mano ben 5000 murrine a forma dell’icona del logo. Le sedie e i tavoli sono stati realizzati su misura, versione deluxe degli arredi da osteria anni ’70, dall’artista guru della lavorazione del legno Remo Pasquini che li ha ricavati da un pregiato rovere. Talmente belli da non meritare di essere coperti: Local è, infatti, l’unico ristorante di fascia alta a Venezia dove si mangia senza tovaglia, strizzando l’occhio a un trend che impazza a NY, proprio per far toccare con mano la bellezza delle venature del legno, esaltate con speciali cere naturali che assicurano anche una totale igiene della superficie. Alle pareti, quadri ed opere della famosa Galleria Contini che cambiamo ogni sei mesi, dando spazio a nuovi talenti emergenti.

In cucina una giovane crew capitanata dallo chef Matteo Tagliapietra, con esperienze importanti tra la Locanda Cipriani, Nobu a Londra e Noma a Copenaghen, che propone una cucina veneziana rivisitata in chiave internazionale con leggeri accenti orientali. Nel menù, che varia spesso, troviamo piatti come il risotto di gò, i bigoli in salsa o i ravioli ripieni di faraona serviti su crema di cocco, scorza di lime e gambero rosso crudo; tutti preparati con ingredienti selezionatissimi di provenienza biologica a km0. Eccellente e molto estesa la carta dei vini, con una vasta scelta di etichette artigianali e biologiche.

Consigliato, a pranzo o cena, per un’esperienza culinaria “veneziana” davvero di alto livello, prediligendo il tavolino vicino alla finestra nella prima sala fronte cucina a vista. Interessanti i menù degustazione, con un ottimo rapporto qualità prezzo per una cucina gourmet bio. Sempre disponibili anche piatti vegetariani, vegani e senza glutine.

Il segreto

Il titolare, Luca Fullin, è anche socio fondatore di Meteri, un e-commerce di soli vini naturali, prodotti in piccole quantità rispettando i cicli delle stagioni e i metodi di produzione artigianali. Local offre, infatti, anche una piccola, deliziosa cantina dove si tengono degustazioni e masterclass.

Info utili

Local
Salizzada dei Greci, 3303,
30122 Castello, Venezia
+39 041 241 1128

Menù pranzo: 25 euro (cicchetti e un piatto)
Menù degustazione: 65 euro
Primi piatti: 22 – 25 euro
Secondi piatti: 24 – 30 euro

Altri articoli

Cantina Quintarelli - Veneto Secrets
Cantina Quintarelli (VR)
Caffè Florian - Veneto Secrets
Caffè Florian (VE)
Gellius - Veneto Secrets
Gellius (TV)
La Loggia Incantata a Treviso - Veneto Secrets
La Loggia Incantata a Treviso
Locanda Castelvecchio - Veneto Secrets
Locanda Castelvecchio
Nyù by Gellius - Veneto Secrets
Nyù by Gellius (TV)
Locanda Rosa Rosae - Veneto Secrets
Locanda Rosa Rosae (TV)
Galleria24 - Veneto Secrets
Galleria 24 (VE)
Villa 61 Maison de Campagne (BL)