Locanda alle Porte 1632 (VE)

Immersa in una romantica atmosfera d’altri tempi, tra mare e laguna, la Locanda Alle Porte 1632 mantiene intatto il fascino autentico della Jesolo del 1600. Si trova, infatti, nell’unica isola di Jesolo, accessibile da un piccolo ponticello, un minuscolo lembo di terra tra i suggestivi canali navigabili di Cavallino Treporti con una storia davvero affascinante.

Artboard 1

L’isola nacque, infatti, per merito del mercante d’arte fiammingo Daniel Nijs che visse a lungo nelle terre della Repubblica di Venezia e che 400 anni fa fece costruire le importanti vie di navigazione che oggi collegano il fiume Sile alla laguna per favorire il suo commercio in tabacco. Fu quindi acquistata nel 1686 dal medico tedesco Johann Matthäus Albrecht per destinarla alla coltivazione del roscano, pianta impiegata al tempo per la fabbricazione del vetro e del sapone. In seguito, il fabbricato divenne sede della dogana del magistrato delle acque della Repubblica di Venezia. Utilizzata come abitazione privata fino agli anni 60, la Locanda è tornata agli antichi splendori grazie alla gestione originaria che la fece diventare parte dell’Associazione Locali Storici d’Italia.

Il menù è a base di pesce fresco e offre una selezione di ricette e piatti unici che appartengono alla tradizione lagunare più autentica: dal baccalà mantecato ai gamberi in saor, dalle alici marinate alle sarde fritte per passare a primi come i classici spaghetti con le “pevarasse” (piccole e saporitissime vongole locali) o i ravioloni di pasta fresca ripieni di pesce.
La carta dei vini include prevalentemente bianchi, sia locali sia nazionali, con etichette che spaziano dalle bollicine, tra cui anche Dourdon Vieillard, Trento doc o pinot nero dell’oltre Pò pavese, a profumati bianchi siciliani oltre ad alcune interessanti proposte della zona.

La Locanda, aperta tutto l’anno, d’inverno offre la possibilità di mangiare nella piccola enoteca, la parte più antica della casa con mattoni facciavista e travi originarie. D’estate, invece, si cena sotto il pergolato, immersi nella quiete della laguna, arrivando presto per non perdere lo spettacolo del sole che tramonta sui canali. Circondata da bellissimi percorsi ciclabili, è il luogo perfetto per una sosta dopo una gita in bicicletta, per una cenetta a due, o per un indimenticabile aperitivo a base di prodotti tipici.

Il segreto

All’entrata, si può ancora vedere la stele in pietra del 1632 con il tariffario dei dazi che le barche erano tenute a pagare per varcare l’antica dogana e che da, appunto, il nome alla Locanda.

Info utili

Locanda alle Porte 1632

Via Cristo Re 43/44
30016 Jesolo, Venezia
+39 0421 373421

Antipasti: 12 – 16 euro
Primi: 15 – 21 euro
Secondi: 15 – 23 euro

Altri articoli

Starlight Room Dolomites 360 - Veneto Secrets
Starlight Room Dolomites 360 (BL)
Antica Amelia - Veneto Secrets
Antica Amelia (VR)
La Corte - Veneto Secrets
La Corte (TV)
Venissa Ristorante e Osteria Contemporanea - Veneto Secrets
Venissa Ristorante e Osteria Contemporanea (VE)
Gli Hotel di Venezia dove vivere al meglio la città più romantica del mondo - Veneto Secrets
Gli Hotel di Venezia dove vivere al meglio la città più romantica del mondo
Prosecco in bicicletta: un magico tour tra degustazioni e locali storici
Tolin Macelleria con Cucina - Veneto Secrets
Tolin Macelleria con Cucina (PD)
Hotel Esplenade Tergesteo - Veneto Secrets
Spa & Hotel Terme Esplanade Tergesteo (PD)
Maison B. Restaurant & Contemporary Art - Veneto Secrets
Maison B. Restaurant & Contemporary Art (VE)