Ristorante Ponte Pietra (VR)

Un ristorante di charme in cui rivivono le atmosfere sofisticate dei locali aristocratici dell’800 splendidamente affacciato su Ponte Pietra, il più antico monumento romano, e uno degli scorci più belli, di Verona. E’ proprio durante una romantica passeggiata per attraversarlo che gli attuali “padroni di casa” Gianni Pascucci, già storico titolare della Bottega del Vino, e Diana Tropinina rimangono affascinati da un piccolo, magico balcone semi abbandonato sull’Adige e sognano di potergli dare una nuova vita.
Così nel 2012, dopo un sapiente restauro, il Ristorante Ponte Pietra diventa realtà e quel balcone rinasce diventando una delle location romantiche più ambite di Verona. Su tre piani, il locale comprende tre sale, una cantina e due splendide terrazze panoramiche con vista sul Teatro Romano. Arredato con ricercati mobili di fine ‘800, l’atmosfera, intima e di classe, è sottolineata dalle luci soffuse che si riflettono negli specchi dorati, le comode poltroncine in velluto e gli oggetti decorativi squisitamente déco che abbelliscono le pareti.

In cucina, lo chef Michael Silhavi, veronese di origine francese, con esperienze “stellate” importanti allo Zafferano di Londra, La Peca di Vicenza e il Ristorante Perbellini a Isola Rizza, rivisita piatti tipici della tradizione veronese in modo giovane e frizzante, con grande attenzione nella scelta delle migliori materie prime esaltate da un raffinato tocco creativo e una presentazione accattivante. Il menù cambia ogni tre mesi, mescolando con intelligenza la concretezza della tradizione, come il risotto all’Amarone, a piatti più creativi come gli spaghettoni “Benedetto Cavalieri” alla carbonara di mazzancolle e tartufo nero o la guancia di vitello con purè di patate e chips di topinambur o la cotoletta di tonno rosso con maionese di soia e germogli. Non manca una grande attenzione agli ingredienti di stagione: da poco lo chef propone anche un “menu degustazione fuori carta”, pensato per l’intero tavolo, che cambia ogni mese. Eccellente, per qualità e assortimento, la carta dei vini curata da Andrea Ugolotti, 1° sommelier d’Italia 2007. Bellissima la piccola cantina con volte in pietra che conta oltre 1000 etichette. Una cena nella piccola terrazza o in uno dei tavolini vicino alla finestra con vista sul fiume è una delle esperienze più belle che la città dell’amore possa offrire ad un viaggiatore amante del cibo e del bon vivre.

Il segreto

I locali, di proprietà della grande étoile Carla Fracci, hanno ospitato per anni un negozio di antiquariato prima di essere presi in gestione dagli attuali proprietari. All’ultimo piano del palazzo del ‘400 si trova anche un bellissimo appartamento B&B di charme con vista panoramica, prenotabile attraverso il Ristorante, una vera chicca per vivere la Verona più autentica in una cornice unica.

Info utili
Ristorante Ponte Pietra
Via Ponte di Pietra 34
37121 Verona
+39 045 8041929

Primi: 15 – 20 euro
Secondi: 20 – 28 euro

Menù degustazione 60 euro con abbinamento vini su richiesta

Altri articoli

Prosecco tour - Veneto Secrets
Prosecco in bicicletta: un magico tour tra degustazioni e locali storici
Caorle - Veneto Secrets
La Caorle segreta, tra storie di mare e antiche leggende
Locanda alle Porte 1632 - Veneto Secrets
Locanda alle Porte 1632 (VE)
I tesori dell’isola di San Giorgio a Venezia
Relais Alberti - Veneto Secrets
In Laguna tra le isole più…segrete di Venezia
Tenuta Le Cave - Veneto Secrets
Tenuta Le Cave (VR)
Vinaria Veneto - Veneto Secrets
Vinaria Veneto (TV)
San Giorgio Café - Veneto Secrets
San Giorgio Cafè (VE)
Biennale di Venezia 2019 - Veneto Secrets
Biennale 2019: da non perdere all’Arsenale