The Merchant of Venice (VE)

Quando si ha il privilegio di entrare nel mondo di The Merchant of Venice si vive un’esperienza unica fatta di sensazioni, di memorie e di sublime bellezza. Si narra che la tradizione profumiera veneziana sia nata grazie a una principessa bizantina, sposa di uno dei fratelli del Doge, che al suo arrivo nella città lagunare portò con sé le essenze orientali con le quali soleva profumarsi. L’abitudine della principessa diventò immediatamente una moda, seguita dalle nobildonne veneziane che iniziarono a utilizzare le essenze più pure per esaltare la propria femminilità. Da qui nel Cinquecento la tradizione profumiera locale decollò, facendo di Venezia una roccaforte di quest’arte dei sensi.

Il concept di The Merchant of Venice affonda le sue radici in questo tesoro di conoscenze, diventando portavoce di eccellenza di una storia complessa e affascinante. Le location delle due boutiques veneziane parlano da sole: la spezieria settecentesca di Santa Fosca, la più antica della città, e una farmacia del Seicento a Campo San Fantin allestita nella sua veste attuale nel 1846 dall’architetto Gianbattista Meduna, già autore della ricostruzione del Teatro La Fenice dopo l’incendio del 1836. Ambienti ricercati, magnificamente recuperati nei loro dettagli originali, che raccontano con eloquenza la centralità di questi luoghi nella vita sociale del tempo, quasi dei salotti conviviali dove ritrovarsi e chiacchierare del più e del meno. Magnifiche le boiserie in noce e le quattro statue di Pietro Zandomeneghi, celebre scultore veneziano che completò il monumento funebre a Tiziano custodito nella chiesa di Santa Maria dei Frari. Le sculture, collocate nel flagship store di campo San Fantin, rappresentano la Botanica, la Medicina, la Chirurgia e la Fisica. In questi scrigni preziosi, vivono le creazioni di The Merchant of Venice, capolavori di design che, nelle accurate scelte grafiche e di packaging, declinano la ricchezza dell’estetica tipicamente veneziana con collezioni ispirate a Murano, e all’arte del vetro, o a luoghi-simbolo come il teatro La Fenice. 

L’anima di The Merchant of Venice è fortemente legata alla promozione culturale e al mecenatismo, motivo della solida collaborazione con i Musei Civici Veneziani. Grazie a questo sodalizio oggi Venezia è sede del Museo del Profumo. La visita al Museo situato nel corpo centrale di Palazzo Mocenigo, antica residenza nobiliare dell’omonima famiglia, è uno step fondamentale per comprendere la complessità di questo mondo. Passeggiare tra ampolle, spezie preziose e materie prime rarissime, come l’ambra grigia, il benzoino o lo zibetto, è come ritrovarsi tra le pagine de Il Profumo di Süskind, curiosando nel laboratorio del “muschiere” per scoprire antiche tecniche di distillazione e ricette per la produzione di olii, saponi e profumi. Tra magia e tecnica la visita si snoda tra i magnifici saloni del piano nobile, finemente arredati con mobili originali e tessuti di Rubelli nei tipici colori dell’epoca. Palazzo Mocenigo, infatti, è anche prestigiosa sede del Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume. Nel laboratorio del profumo, situato al piano terra, The Merchant of Venice organizza workshop tematici su prenotazione, per imparare a utilizzare le piramidi olfattive e gli elementi che le compongono creando fragranze personalizzate poiché, quando si tratta di profumi, la parola lascia spazio al sentire.

Il segreto

La creazione della favolosa fragranza Rosa Moceniga, parte della Murano Collection, è stata ispirata dalle ricerche storiche dell’ultimo discendente della nobile famiglia veneziana dei Mocenigo, lo scrittore Andrea de Robilant che alla storia di questo intrigante e delicatissimo fiore selvatico ha dedicato un volume intitolato “Sulle tracce di una rosa perduta”.

Info utili

The Merchant of Venice
Campo San Fantin 1895 
30124 Venezia
+39 041 2960559

Workshop Laboratorio del Profumo:

Durata: 2 ore
Partecipanti: min 2 max 12
Costi: fino a 4 persone 320 €; da 5 persone in su 400 €; da 6 a 12 partecipanti 80 € in più per persona

La quota comprende: visita guidata al museo, corso base di 2 ore, kit “The Merchant of Venice” con otto fragranze, strumenti, flaconi e ricette
Prenotabile tramite il sito dei Musei Civici Veneziani

Altri articoli

Galleria24 - Veneto Secrets
Galleria 24 (VE)
Villa 61 Maison de Campagne (BL)
Enoteca Segreta - Veneto Secrets
Enoteca Segreta (VR)
Hotel Danieli - Veneto Secrets
Hotel Danieli Venezia (VE)
Museo Salce - Veneto Secrets
Manifesti pubblicitari vintage: il Museo Salce
Giusy Moretti - Veneto Secrets
La casa museo di Giusy Moretti, l’artista delle Murrine gioiello
Distilleria Le Crode (BL)
Cibiana di Cadore street art - Veneto Secrets
Cibiana di Cadore, quando la street art salva la storia
Taverna La Fenice - Veneto Secrets
Chic Bar Taverna La Fenice (VE)