Al Segnavento (VE)

Chi lo avrebbe detto che a Zelarino, tra Treviso e Mestre, si trova un’incantevole fattoria con ristorante che sembra rubata a una cartolina della campagna inglese? Tutto parte da un sogno: l’azienda agricola Farm House, ispirata ai valori di ecosostenibilità e ritorno alle tradizioni rurali, che con il tempo ha dato vita ad un’oasi di genuinità e gusto che si compone di un ristorante, l’Agriturismo Al Segnavento, di un’AgriosteriaAi Brillanti, e di un B&B, Fiori&Frutti. Tutt’intorno, la meraviglia della campagna veneta delimitata solo da grandi prati e staccionate in legno dove gli animali pascolano quieti. Pecore Suffolk (quelle di Wallace & Gromit!), maialini, ogni genere di avicoli di razza veneta, mentre nelle eleganti scuderie all’inglese si allevano cavalli americani Quarter Horse selezionati per la sella, grande passione dei titolari.

DSCF8542

Ma non pensate al solito agriturismo: il ristorante ha un mood sofisticato da country club inglese, con sedie nere in stile Thonet, elegante tovagliato bianco e “garçons” di sala in perfetta camicia bianca e bretelle. La maggior parte dei prodotti impiegati, con pochissime, blasonate eccezioni, come i formaggi del Piccolo Brite di Cortina o l’olio del Garda, è autoprodotta dall’azienda agricola seguendo la naturale stagionalità, senza l’impiego di sostanze nocive per l’ambiente: carne, salumi, uova, frutta, verdura, confetture…I piatti, orchestrati dall’executive chef Patrizia Del Ponte* e il sous chef Alessio Loppoli, sono quelli della cucina veneta rivisitati per piacere anche ai più fini palati internazionali: dalla pasta “quaranta tuorli” agli gnocchi fatta in casa con ragù di anitra sino alle gustosissime carni, come il cosciotto d’agnello alle erbe, dalla lunga cottura a bassa temperatura. Ovviamente tutto, dal pane ai dolci, è fatto artigianalmente, come una volta.

Nella bottega dell’Agriosteria, aperta tutti i giorni, si possono acquistare i prodotti della fattoria, mentre, da aprile a ottobre apre anche l’annessa osteria dove si può fare l’aperitivo con cicchetti veneti e ottimi vini locali (con predilizione per le etichette bio e naturali) prima di andare a cena nel vicino ristorante.

Per chi ha voglia di immergersi completamente nella bellezza della campagna veneta, il resort offre anche un B&B con piscina ospitato in una tipica casa di campagna circondata da frutteti e costeggiata dal romantico fiume che lambisce i terreni circostanti. L’arredo delle dieci camere, della sala colazioni, del salotto e della sala da pranzo (perfetta per cene private country chic) ricorda i cottage inglesi, caratterizzato da boiserie in legno alle pareti, tende e cuscini dai bucolici motivi floreali e oggetti decorativi ispirati agli sport equestri.
D’estate, da giugno sino a metà settembre, Al Segnavento diventa anche fattoria didattica dove vengono organizzati centri estivi per avvicinare bimbi e ragazzi, dai 4 ai 12 anni, alla meraviglia della campagna veneta, ai suoi ritmi e alle sue tradizioni. L’agriturismo offre anche la possibilità, partendo da Mestre, di prenotare un’esperienza indimenticabile: la visita alla laguna veneziana ospiti di un romantico Rapsody vintage in legno che i titolari hanno da poco acquistato, complice la loro passione per il mare.

Imperdibili gli eventi serali come gli aperitivi e il cinema all’aperto durante i quali il prato davanti Al Segnavento viene allestito con filari di lucine, candele, sdrai e coperte. Semplicemente magico.

Il segreto

*Al Segnavento nasce dal sogno di Patrizia e Roberto, insieme ai figli Nicola, Giacomo e Alberto, di creare un’azienda agricola contemporanea: pian piano nel corso degli anni acquistano i 9 ettari di terreno su cui “costruire” la fattoria e nel 2005 apre il ristorante che, Patrizia, ottima cuoca, accetta la sfida di gestire da “autodidatta”. Guardando a ciò che sono riusciti a costruire sino ad oggi, viene spontaneo pensare come passione e determinazione portino davvero a raggiungere qualsiasi obiettivo.

Vintage Rapsody Yacht Experience

Info utili

Al Segnavento
Via Gatta 76/c
30174 Zelarino, Venezia
+39 041 5020075

Menù domenicale a scelta dello Chef 50 euro, acqua e vino inclusi
Menù Assaggi: 35 euro bevande escluse
Piccolo menù: due portate 37 euro, tre portate 30 euro bevande escluse
Primi: 13 – 16 euro Secondi: 20 – 21 euro
Il ristorante è aperto a pranzo e cena da mercoledì a sabato, domenica solo a pranzo; la bottega è aperta in orari d’ufficio da lunedì alla domenica; l’Agriosteria è aperta da aprile a ottobre, dal martedì alle domenica, a partire dalle 18
Camere da 90 euro

Altri articoli

Galleria24 - Veneto Secrets
Galleria 24 (VE)
Villa 61 Maison de Campagne (BL)
Enoteca Segreta - Veneto Secrets
Enoteca Segreta (VR)
Giardino Bistrot (TV)
Hotel Danieli - Veneto Secrets
Hotel Danieli Venezia (VE)
Bon Tajer - Veneto Secrets
Bon Tajer (BL)
Distilleria Le Crode (BL)
Taverna La Fenice - Veneto Secrets
Chic Bar Taverna La Fenice (VE)
Hotel Villa Cipriani - Veneto Secrets
Pool Bar Rosmarino (TV)