Cantina Do Mori (VE)

Oltre ad essere il bacaro più antico di Venezia, la Cantina Do Mori si distingue tra le tante osterie tipiche per gli interni talmente autentici da sembrare creati per un set cinematografico, la genuina gestione veneziana doc da generazioni e la doppia entrata da due callette nascoste vicino a Rialto, inusuale per Venezia, che crea una piacevole sensazione di accogliente “porto di mare”. Uno di quei luoghi dove ci si aspetterebbe di trovare Corto Maltese intento a programmare il prossimo viaggio per intenderci.

Fondata attorno al 1462, nasce inizialmente come cantina di produzione vinicola vista la vicinanza con alcuni importanti conventi. Da sempre un punto di riferimento per i veneziani, nel ‘700 era tra le osterie preferite di Giacomo Casanova, che ne avrà sicuramente amato la doppia porta di ingresso perfetta per le sue “fughe” amorose. E’ solo nel secolo scorso, quando le “osterie” diventano un fenomeno di aggregazione sociale per tutti i ceti sociali, che inizia l’attività di ristorazione che conosciamo oggi a base di bicchieri di vino, le ombre in veneto, da accompagnare con i cicchetti, piccole porzioni monodose di piatti tipici veneziani da gustare rigorosamente in piedi tra una chiacchiera e l’altra. Dal 1997, quando fu rilevata dal precedente e storico proprietario, sono Rudi e Gianni a gestire l’osteria, orgogliosi di onorare la tradizione senza cedere ai compromessi della modernità, proponendo vini per la maggior parte di provenienza del Triveneto e cicchetti stagionali fatti in casa.

Gli interni sono un “memorabilia” del buon vivere veneziano, tra damigiane di vino, antiche foto del locale alle pareti, vecchi tariffari e pittoresche pentolone per la raccolta dell’acqua appese al soffitto dal precedente proprietario, che amava collezionarle. Aperto dalle 8 alle 19.30, è perfetto per una pausa in ogni momento della giornata, chiedendo di gustare qualche particolarità veneziana come i “francobolli”, i tipici tramezzini monoporzione.

Il segreto

Il nome della Cantina pare derivi da due ragazzi di pelle scura che un tempo servivano al banco, quando i Do Mori era ancora una rivendita di vino sfuso.

Info utili
Cantina Do Mori
Sestiere San Polo, 429
30125 Venezia
+39 041 5225401

Altri articoli

Veneto Hidden Corners: i panni di Castello
Fenicotteri Laguna - Veneto Secrets
Veneto Hidden Corners: fenicotteri in Laguna
Locanda Le 4 Ciacole - Veneto Secrets
Locanda Le 4 Ciacole (VR)
Venezia - Veneto Secrets
Venezia: Dio e il Tempo, l’Acqua e la Bellezza
Osteria Contemporanea Da Riccardo - Veneto Secrets
Osteria Contemporanea Da Riccardo
Bellini Canella - Veneto Secrets
Bellini Canella
Ca' Rezzonico - Veneto Secrets
Ca’ Rezzonico: visita virtuale al ‘700 segreto
Da Gigetto - Veneto Secrets
Da Gigetto (TV)
Da Gigetto - Veneto Secrets
Da Gigetto – Cantina (TV)