La Taverna degli Artisti (PD)

Nel cuore della Cittadella medievale, la Taverna degli Artisti rispecchia alla perfezione la promessa del suo romantico nome accogliendo gli ospiti con il calore delle trattorie d’un tempo e l’atmosfera bohémienne delle botteghe d’arte, colme di oggetti, di storie e di sogni.
Nata nel 2000 nei locali di quello che per molti anni è stato un laboratorio di cornici molto amato dagli artisti del luogo, la Taverna incarna il sogno di Elisabetta, in sala, e di Roger, in cucina, di creare un luogo dove poter unire la loro passione per il buon cibo e l’amore per le arti visive, in particolar modo la pittura. Le sale sono, infatti, decorate con tantissimi quadri*, raccolti dai titolari o frutto di collaborazioni temporanee con artisti locali, e oggetti acquistati durante gli anni, come la collezione di galline portafortuna di ogni foggia e colore.

Un’ispirazione artistica che si riflette anche nei piatti concepiti come “tele” dove lo chef gioca con gli ingredienti, la loro forma e consistenza. Quella di Roger è una cucina della tradizione, reinterpretata in chiave giovane e allegra, con una grande attenzione per le materie prime di produzione agricola locale. Dal baccalà alla vicentina ai tortelli fatti in casa con ripieno di fagiano sino alla faraona farcita, ma non mancano anche i piatti vegetariani, ogni ricetta è studiata per esaltare il sapore genuino dei suoi ingredienti. E i dolci? Qui si va davvero sul sicuro perché i titolari gestiscono anche la pasticceria “Bottega degli Artisti” aperta nel 2016.

La carta dei vini predilige etichette venete, in particolare di vitigni storici ed autoctoni, con un’ampia selezione anche di liquori artigianali. Omaggiando la tradizione locale che non fa mai mancare un buon digestivo a fine pasto, Roger ha creato il Latte di Gallina, un liquore a base di crema di latte aromatizzato all’arancia e chicchi di caffè, e il Latte di Gallina Nero, con l’aggiunta della liquirizia, entrambi deliziosi serviti con la piccola pasticceria. Nel negozietto del ristorante potrete acquistare anche molti altri ingredienti di alta qualità impiegati in cucina: pasta, riso, olio, marmellate, mostarde, sottoli e la celebre giardiniera fatta in casa.

Una pausa alla Taverna degli Artisti è la scusa ideale per visitare uno dei tesori più strabilianti del Veneto: è la cinta muraria di Cittadella risalente al XIII secolo, uno dei pochissimi esempi di sistema difensivo medievale perfettamente conservato. Si può, infatti, salire sulle mura, a 15 metri di altezza, e passeggiare in circolo lungo tutto l’antico camminamento delle guardie, per quasi 2 km, fermandosi a visitare le suggestive torri dove sono allestiti il Museo dell’Assedio, il Museo Civico Archeologico e rievocazioni di vita medievale. Lungo il percorso vi farà compagnia una vista meravigliosa sui Colli Euganei, i Monti Berici, i borghi di Marostica e Asolo e il Monte Grappa. Assolutamente da non perdere le visite notturne delle mura al lume di candela e fiaccole, di solito organizzate il primo sabato dei mesi estivi.

Il segreto

*Molte delle opere alle pareti sono state dipinte proprio da Roger, tra cui il quadro (foto 9 dall’alto nella photogallery) dipinto su bancali di recupero che è stato anche esposto ad un evento moda durante il Pitti di Firenze.

Info utili

Taverna degli Artisti
via Mura Rotta 9
35013 Cittadella (PD)
+39 049 9402317

Primi: 8 -14 euro
Secondi: 14 – 18 euro

Altri articoli

Starlight Room Dolomites 360 - Veneto Secrets
Starlight Room Dolomites 360 (BL)
Cardus - Veneto Secrets
Cardus (TV)
Fiorital - Veneto Secrets
Fiorital (PD)
Palazzo Minucci De Carlo - Veneto Secrets
Palazzo Minucci De Carlo, la misteriosa dimora della spia volante
Impronta Ristorante - Veneto Secrets
Impronta (VI)
Teochef - Veneto Secrets
Teochef (VI)
Colonnetta - Veneto Secrets
Colonnetta (TV)
Museo Correr Cafè - Veneto Secrets
Il Museo Correr Café e la Principessa Sissi
Cantina Quintarelli - Veneto Secrets
Cantina Quintarelli (VR)