Orto di Venezia (VE)

L’Orto di Venezia è l’unica cantina in cui si produce vino a Venezia, una particolarità che già di per sé invoglia a visitarla. Se si aggiunge che si trova in una suggestiva dimora colonica nell’Isola di Sant’Erasmo da cui gode di una vista superba sulla Laguna, che il vino è davvero notevole e che a crearla è stato Michel Thoulouze, un businessman francese salito agli onori delle cronache mondiali per aver fondato e diretto vari canali televisivi, tra cui Canal Plus, e che potrebbe essere proprio lui ad aprirvi le porte della cantina per una degustazione…allora immaginerete come le 18.000 bottiglie di vino Orto prodotte all’anno diventeranno presto molto contese (il vino si può già trovare in alcuni tra i migliori ristoranti al mondo: è l’unico vino italiano, fuori carta, nel ristorante parigino di Alain Ducasse all’Hotel Plaza Athénée per dire).

Se si dice che un buon vino è fatto o in cantina o dalla terra – Orto nasce infatti grazie a un terroir unico – possiamo aggiungere che un ottimo vino è fatto, soprattutto, da un grande uomo: Monsieur Thoulouze, alla fine degli anni ’90 durante un giro in Laguna aspettando un volo in ritardo, viene infatti colpito da un vecchio casale dalla splendida vista ed è subito amore. Dopo averlo acquistato, incuriosito dai contadini locali che gli raccontavano come la terra intorno fosse la migliore di Venezia, dove già nel 16° secolo vi erano molti vigneti, invita gli amici Lydia e Claude Bourguignon, agronomo di Romanée Conti in Borgogna (celebre per essere il vino più prezioso al mondo per intenderci) e Alain Graillot, produttore vinicolo guru del Crozes-Ermitage, per un consiglio. Con il loro aiuto, inizia, quindi, un lungo lavoro di riqualifica dei terreni che vengono preparati con orzo, ravanello, avena e radice cinese senza mai dare un colpo d’aratro, per non compromettere il delicato strato superficiale della terra ricco di preziosi elementi, nè alcun concime o diserbante, impiegando esclusivamente antichi metodi naturali manuali.

Nel 2006, dopo quasi 10 anni di lavoro, viene fatta la prima vendemmia di Orto, un vino bianco dalla grande mineralità fatto al 60% di Malvasia istriana, miscelata con il 30% di Vermentino e il 10% di Fiano, e viti piantate direttamente nel terreno senza che le piante vengano innestate nelle radici di vite americana, sistema in uso in Europa dopo la grande epidemia di fillossera della fine del 19° secolo. L’aroma originale frutto di un terroir ricco di argilla, calcare e conchiglie, il gusto schietto e persistente derivante dall’invecchiamento di 4/5 anni e la dorata trasparenza scintillante sono tra gli elementi che più colpiscono di Orto.

La cantina, bellissima da visitare nel tardo pomeriggio per poter godere della meravigliosa luce sulla Laguna al tramonto, è stata ristrutturata mantenendo intatto il suo sapore originario, quasi decadente se non fosse per qualche dettaglio sofisticato che emerge qua e là come gli stemmi con il logo di Orto che si aggiungono a quello dell’antica casa padronale (l’edificio più alto della Laguna anche se di soli tre piani, ironicamente), il gazebo con le sedie bianche in ferro battuto, le file di lucine industriali tirate tra gli edifici…Una scelta che non fa che accrescere il fascino senza tempo dell’isola.

Alla Cantina si può arrivare in barca oppure con il vaporetto n.13 da Cavallino Treporti (15 min) o da Venezia Fondamenta Nuove (40 min), fermata Capannone. A circa un km si può anche visitare la celebre Torre Massimiliana, detta Austriaca, una fortezza ottocentesca protagonista anche del secondo conflitto mondiale, che si aggiunge alle numerose torri e fortificazioni di guerra che caratterizzano la zona lagunare di Treporti. La prenotazione della visita degustazione si può fare tramite il sito www.ortodivenezia.com.

Il segreto

Da poco sono in vendita anche le Magnum di Orto 2011, prodotte in soli 360 pezzi, e lasciate invecchiare per 5 anni in una cantina naturale. Le bottiglie sono, infatti, state affondate in un sandolo, tradizionale barca veneziana, in un punto segreto della Laguna, dove non sono soggette a sbalzi di temperatura e vibrazioni. C’est génial!

Info utili
Orto di Venezia
via delle Motte 1
Sant’ Erasmo, 30141 Venezia
+39 041 2444021

Costo visita degustazione: più di 4 persone 15 euro cad., 2 persone 20 euro cad.

Altri articoli

I Rusteghi (VE)
Estro - Veneto Secrets
Estro (VE)
Colonnetta - Veneto Secrets
Colonnetta (TV)
Museo Correr Cafè - Veneto Secrets
Il Museo Correr Café e la Principessa Sissi
Cantina Quintarelli - Veneto Secrets
Cantina Quintarelli (VR)
Caffè Florian - Veneto Secrets
Caffè Florian (VE)
Gellius - Veneto Secrets
Gellius (TV)
La Loggia Incantata a Treviso - Veneto Secrets
La Loggia Incantata a Treviso
Locanda Castelvecchio - Veneto Secrets
Locanda Castelvecchio